sabato, 19 aprile 2014

lug 26

Ora è possibile effettuare telefonate con l’iPad. Finalmente esiste un’applicazione che permette gli utenti di usare il tablet Apple anche come telefono.

Se possedete un iPad, sapete benissimo che non tutti i modelli possiedono un modulo 3G. Saprete anche però che, nonostante questi apparecchi siano in grado di agganciarsi alle reti di telefonia cellulare, l’unico motivo per cui lo fanno è il trasferimento dei dati. Detto in altre parole più semplici: con un iPad non ci si può telefonare. Difatti non è prevista nemmeno un’applicazione per far apparire il classico tastierino numerico.

Appoggiare all’orecchio una tavoletta pc con schermo da 10 pollici si presenta come un’operazione un po’ scomoda, ma sinceramente poter usare l’iPad anche come telefono non sarebbe affatto male. Ricordiamoci sempre che esistono le cuffie e, ormai da una decina anni, anche gli auricolari wireless che sfruttano la tecnologia Bluetooth. Dunque perché non sfruttare la possibilità di avere un telefono integrato nel tablet? Apple pare abbia deciso che l’applicazione telefonica non è utile su di un apparecchio così. Perché? Non è dato saperlo. Inoltre lo ha fatto al posto nostro, ha deciso per noi utenti – senza peraltro chiederlo. E tutto ciò risulta un po’ antipatico, sinceramente.

Comunque sia, adesso le cose non stanno più così. Line2 cambia le carte in gioco. Quest’applicazione, sviluppata da Toktumi Inc., sfrutta la tecnologia VoIP (Voice over Internet Protocol) per trasformare l’iPad in un telefono cellulare vero e proprio. Guarda questo video introduttivo. Line2 si presenta insomma come “l’ultimo accessorio per iPad”, una soluzione completa per la telefonia mobile sul tablet di casa Apple. «A new phone, without the phone» il suo slogan.

Quali le differenze con Skype e con le altre applicazioni VoIP? A prima vista poche.  Ciò che rende interessante Line2 sono i prezzi. Per soli 10 Dollari al mese (o 100 all’anno) offre ai suoi utenti un piano di traffico voce e SMS illimitato (all’interno degli USA) e chiamate internazionali ad un costo molto competitivo. Tra l’altro chi si abbona riceve subito una settimana gratuita a mo’ di prova. Altra caratteristica interessante è la possibilità di funzionare sia sotto Wi-Fi, che sotto reti 3G. Insomma, il classico blocco imposto dalle compagnie di telefonia mobile per evitare di farsi concorrenza da sole, qui sparisce. Una limitazione però c’è -  va detto: Apple ha bloccato la possibilità di ricevere il segnale dal microfono della cuffia Bluetooth. Per chiamare, cioè, bisogna usare o il microfono e lo speaker integrati sul corpo del tablet o un set cuffia/microfono con filo.

L’interfaccia unica ad alta definizione di quest’app permette all’utente non solo di telefonare, ma anche di mandare SMS ed email direttamente ai contatti della rubrica (un carosello in stile iTunes) oppure di ascoltare i messaggi in segreteria (la cosiddetta voicemail).

Le soluzioni per la telefonia di Line2 non sono tuttavia una novità. Già da qualche tempo infatti, questa applicazione, che funziona come un vero e proprio software di messaggistica sincrono/asincrono, era disponibile sia per iPhone, che per Android. Tra le altre cose ha già avuto modo di distinguersi ricevendo sia premi, che riconoscimenti vari dalla stampa di settore – vedi il primo posto al Mobile Apps Showdown 2011.

L’applicazione per  iPad di Line2 al momento non è ancora disponibile sull’App Store. Se la si vuole scaricare bisognerà attendere sino al 28 Luglio. Non è chiaro, inoltre, se la sua offerta commerciale espanderà i suoi confini, cioè in futuro sarà disponibile anche al di fuori degli USA.

Lascia un Commento

(*) campo obbligatorio



dot4all S.r.l. - Blog